Un attico minimalista a Marsiglia, aperto sul cielo del Mediterraneo, by François Champseu

Un'attico minimalista a Marsiglia, aperto sul cielo del Mediterraneo, by François Champseur

L’interior designer François Champseur torna nella sua Marsiglia e collabora con Adrien Champsaur al progetto di un attico sul Quais de la Joillette.

Uno studio di 30 mq e un appartamento di 120 mq aperti sul Mediterraneo in un ex magazzino.

Adrien si occupa della ristrutturazione, François dell’architettura degli interni.

Differenti altezze e densità mantengono l’identità all’edificio. Nel soggiorno spazi aperti a doppia altezza, tinte chiare e finestre aperte alla francese si contrappongono al denso spazio centrale in cui le pareti blu accendono il parquet in rovere tinto grigio topo. Il salone è costituito da uno spazio libero e ampio arredato con mobili bassi di dimensione XXL, come il divano disegnato dallo stesso François che misura 3 metri. Il grande specchio rotondo rafforza la sensazione di spaziosità duplicando la presenza dei mobili.

L’ingresso dell’appartamento è definito dalle semplici linee grafiche della libreria in rovere tinto nero che gioca con la percezione degli spazi aperti ma allo stesso tempo ben definiti.

Gli ambienti principali della casa sono aperti sul patio centrale tramite ampie vetrate scorrevoli che aggiungono luminosità alla casa e offrono una vista privilegiata sul quartiere.

La continuità dell’ambiente, ampio e libero, sottolineata dal pavimento in rovere grigio che riveste tutti gli ambienti compreso il patio, è interrotta unicamente dal telaio delle porte in rovere tinto nero. View Full Post