BBK si veste d’autunno e inaugura i laboratori per bambini BBK-LAB kids

Testatina BBK Autumn setup+BBK-LAB kidsOttobre è arrivato. Lo studio BBK (di cui vi avevo parlato qui) si veste di autunno e inaugura i laboratori artistico-educativi per bambini BBK-LAB KIDS in collaborazione con l’associazione culturale EduCult.

La Chaise Bleue ha sempre un occhio di riguardo per i più piccoli e non poteva non condividere con voi un’idea così nuova e interessante: il ciclo di laboratori artistico-educativi in cui ogni bambino potrà sperimentare ed imparare divertendosi partirà sabato 10 ottobre nella suggestiva cornice dello showroom di BBK.

Dell’ambientazione autunnale di BBK fanno parte alcuni pezzi di Gervasoni (linee GHOST e UP), Astier de Villatte, Griffe, Seletti, elementi di arredo della linea BBK DESIGN e pezzi di recupero.

Sfumature di lilla e viola abbinate a diverse tonalità di grigio, tortora e bianco danno il benvenuto alla nuova stagione…

3 - BBK-LAB kids4 - BBK-LAB kids8 - BBK-LAB kids7 - BBK-LAB kids1 - BBK-LAB kids2 - BBK-LAB kids5 - BBK-LAB kids6 - BBK-LAB kids

BBK aderisce alla promozione di Gervasoni Four Seasons’ Promotion: acquistando un articolo imbottito delle collezioni Gervasoni riceverete in omaggio un secondo rivestiento in lino bianco, così anche la vostra casa potrà cambiare abito a seconda delle stagioni!!!

Di seguito trovate il programma del ciclo di incontri artistico-educativi per bambini dai 5 ai 10 anni.

BBK-LAB KIDS - EduCult

LIBRI TATTILI: Sai leggere un libro senza immagini né parole? Un laboratorio volto alla creazione di un’enciclopedia plurisensoriale, nata da un pensiero innovativo di educare alla lettura. L’attività prevede la ricerca e la manipolazione di vari materiali in vista dell’elaborazione di un “libro tattile” il cui racconto è ottenuto attraverso il linguaggio degli elementi.

CITTA’ IMPOSSIBILI: laboratorio didattico ispirato al romanzo “Le città invisibili” di Italo Calvino in cui ogni bambino potrà elaborare una personale città immaginaria. Dopo una breve lettura di racconti tratti dal romanzo, si condurranno i bambini alla rielaborazione di una personale città immaginaria a cui dare un nome e un’identità ben definita. La città sarà costruita con materiali insoliti su un supporto particolare che la renderà impossibile nella realtà ma da vivere nella fantasia.

CIAK SI GIRA: laboratorio didattico in cui sperimentare tecniche di animazione per realizzare un filmato in stop motion. Il progetto prevede la scoperta dell’antica tecnica dell’animazione manuale per dar vita a ciò che è apparentemente inanimato. L’attività permetterà di rielaborare la poetica dell’artista Calder animando su un piccolo set cinematografico i personaggi del circo creati con materiali di recupero. Ogni storia sarà fotografata e permetterà la creazione di un filmato in stop motion, tecnica in cui il movimento viene creato attraverso l’impressione di un fotogramma alla volta.

NATALE IN SOSPESO: laboratorio artistico-educativo volto alla creazione di un elaborato di gruppo sul tema del Natale ispirato ai Mobiles, strutture sospese al soffitto, dell’artista Calder. I bambini saranno condotti nella creazione di un albero di Natale composto da appendiabiti e sagome legati all’elaborazione della personale atmosfera natalizia, ricca di ricordi e sensazioni.

LUMINARIA: laboratorio in cui creare il proprio piccolo mondo fatto di carta e desideri. I bambini realizzeranno piccole sfere luminose di carta pesta, cave all’interno, che saranno sospese e attraversate da luci bianche natalizie. Ogni piccola sfera rappresenterà un mondo personale e originale in cui ogni bambino rappresenterà un suo intimo desiderio.

CHI HA SPENTO LA LUCE? Suggestivo laboratorio che vedrà protagonista il teatro delle ombre, con proiezione di sagome realizzate dai bambini. Sarà allestita un’area teatrale oscurata che permetterà la proiezione di sagome in un continuo gioco tra luci ed ombre. La rappresentazione sarà accompagnata dalla narrazione di una storia originale e fantasiosa che mescolerà i personaggi delle favole in una versione ironica e affascinante. Lo spettacolo sarà poi affidato alle mani dei bambini che, divenendo protagonisti attivi della scena, creeranno sagome e immagineranno storie e interazioni.


PHOTO CREDITS | Cristiana Izzi Architetto

MORE INFORMATION:

BBK Interior Design Furniture
Lungotevere dei Mellini, 9 – 00186 Roma
info@bbkstudio.net
www.bbkroma.it

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivimi